La Città Futura in Festa, il programma di giovedì 15 settembre

La Città Futura in Festa, il programma di giovedì 15 settembre
settembre 14 23:00 2016 Stampa questo articolo

Dopo l’anteprima di mercoledì sera, con la proiezione del film “Là-bas – Educazione criminale”, giovedì 15, alle 17:00, in Via Carducci a Senigallia, La Città Futura in Festa 2016 vivrà il suo battesimo ufficiale: il presidente Massimiliano Giacchella inaugurerà la mostra “Vignette satiriche del periodo risorgimentale”, a cura di Enrico Pergolesi e Roberto Polverari, e la mostra “La diversità di vivere il mare”, a cura di Lapsus Diversa Creatività. Ancora alle ragazze e ai ragazzi di Lapsus sarà, subito dopo, affidato il primo evento dal vivo della festa con lo spettacolo teatrale “Un Pasticcio di Commedia Esuberante”.

Alle 17:30 il dibattito: “Referendum costituzionale: c’è chi dice No”. Coordinati da Matteo Massi, giornalista di Quotidiano Nazionale, interverranno: Vito D’Ambrosio, magistrato ed ex presidente della regione Marche; Cinzia Dato, docente di Scienza Politica e Sociologia Politica presso l’Università degli Studi del Molise; Lara Ricciatti, deputata di Sinistra Italiana e Roberta Mistroni de La Città Futura.

Della riforma costituzionale e del relativo referendum si parla molto sui media, ma in maniera spesso assai superficiale, vorremmo dare, grazie alla qualità dei relatori, un contributo informativo per meglio comprendere i rischi che l’approvazione definitiva di questa riforma della Costituzione produrrebbe sulla democrazia nel nostro Paese.

Alle 20:00 l’apertura degli stand gastronomici. Con la sapiente guida dello chef Daniele Tantucci i nostri volontari di anno in anno migliorano e aggiungono novità al menù.

Tra le 20:30 e le 21:15 una novità per La Città Futura in Festa: “Cortometraggi”, ogni sera, in una suggestiva location, l’interno di Porta Lambertina, saranno proiettati alcuni “Corti” selezionati dall’associazione Confluenze. Giovedì 15 sarà la volta di opere di animazione.

Per chiudere con della buona musica la serata, alle 22:00: “Roberto Mazzoli Trio in Concerto”. Roberto Mazzoli (chitarra e voce), con Giacomo Uncini (tromba) e Michele Sperandio (batteria), presenterà il suo nuovo CD “Dal vivo chitarra e voce”. Brani originali, cantati in portoghese brasiliano, ed interpretazioni di composizioni della magnifica tradizione della bossa nova, del samba e dello choro.

Durante i giorni della festa si potrà firmare la proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione della cannabis e dei suoi derivati.
Inoltre avremo il piacere di ospitare banchetti informativi di diverse associazioni amiche: Emergency, Greenpeace, I Compagni di Jeneba, A.N.P.I., Associazione Luca Coscioni, Associazione di Amicizia Italia – Cuba.

The following two tabs change content below.
“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.
leggi altri articoli

L'autore dell'articolo

La Città Futura
La Città Futura

“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.

Leggi altri articoli
scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Inizia tu stesso una nuova conversazione.

Aggiungi un commento

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Anche altri dati non saranno condivisi con altri. Tutti i campi sono obbligatori.