Il programma di venerdì 16 settembre de La Città Futura in Festa 2016

Il programma di venerdì 16 settembre de La Città Futura in Festa 2016
settembre 15 23:00 2016 Stampa questo articolo

Ancora una giornata intensa in Via Carducci per La Città Futura in Festa 2016 venerdì 16 settembre.

Alle 16:00, dopo il successo delle passate edizioni, debuttano, per quest’anno, i laboratori per bambini e per adulti: “Laboratorio gratuito di fumetto per grandi e piccini”, a cura della NV.ART. di Massimo Nesti e “Laboratorio gratuito di pittura creativa”, a cura delle ragazze e dei ragazzi di Lapsus diversa creatività.

Nel  frattempo continuano le due esposizioni: “Vignette satiriche del periodo risorgimentale”, a cura di Enrico Pergolesi e Roberto Polverari, e “La diversità di vivere il mare”, a cura di Lapsus diversa creatività.

Alle 17:30 il dibattito Agenda del mondo – Orientarsi in tempo di flussi migratori, guerre, nuove dittature, riforme strutturali, Brexit, crisi ambientale, economica, culturale, liberismo e competitività”.

Simone Ceresoni, de La Città Futura, avrà il compito di moderare e coordinare la discussione tra: Jordan Foresi, caposervizio redazione politica SKYtg24 ed ex corrispondente da New York, co-autore del libro “Il califfato nero”; Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia e, in collegamento Skype, Monica Frassoni, co-presidente del Partito Verde europeo e presidente di European Alliance to Save Energy.

Sarà un evento con il quale si tenterà di riflettere e orientarsi rispetto alla situazione internazionale ed europea, partendo dal paradigma di cittadinanza mondiale e dal concetto di interdipendenza globale.

Alle 20,00 l’apertura degli stand gastronomici. Proprio da venerdì 16 sarà possibile gustare il baccalà al forno preparato, come tutti i piatti della festa, con maestria e passione dallo chef Daniele Tantucci, coadiuvato dai volontari de La Città Futura.

Dalle 20:30 alle 21:15 seconda serata per “Cortometraggi”, i “Corti” selezionati dall’Associazione Confluenze e proiettati all’interno di Porta Lambertina, venerdì 16 è la volta di opere di fiction.

Alle 22:00 musica d’autore con Gabriele Carbonari (chitarra e voce) e Marco Fattorini (tastiere) in concerto: Ivano Fossati, Lucio Dalla, Franco Battiato, Fabrizio De André, Vinicio Capossela, rivisitati in chiave acustica e originale dal duo senigalliese.

Ricordiamo che durante i giorni della festa si potrà firmare la proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione della cannabis e dei suoi derivati.
Inoltre avremo il piacere di ospitare banchetti informativi di diverse associazioni amiche: Emergency, Greenpeace, I Compagni di Jeneba, A.N.P.I., Associazione Luca Coscioni, Associazione di Amicizia Italia – Cuba.

The following two tabs change content below.
“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.
leggi altri articoli

L'autore dell'articolo

La Città Futura
La Città Futura

“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.

Leggi altri articoli
scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Inizia tu stesso una nuova conversazione.

Aggiungi un commento

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Anche altri dati non saranno condivisi con altri. Tutti i campi sono obbligatori.