Paolo Casavecchia candidato nella lista de La Città Futura

Paolo Casavecchia candidato nella lista de La Città Futura
aprile 19 11:31 2015 Stampa questo articolo

Sono Paolo Casavecchia, svolgo il mio lavoro presso una cooperativa alimentare in qualità di tecnico di laboratorio, vivo a Senigallia, città nella quale risiedo con i miei affetti.

Candidandomi con “La Città Futura” cercherò di contribuire alla realizzazione del programma che stiamo elaborando con la maggioranza uscente, con la stessa tenacia con cui, con la nostra partecipazione nell’attuale Amministrazione condotta dal Sindaco Mangialardi, abbiamo contribuito a realizzare, in larghissima parte, quello sottoscritto cinque anni fa. Le qualità di Senigallia sono date dai suoi cittadini e il nostro sentirci coinvolti è fondamentale per costruire quotidianamente un tessuto cittadino coeso e solidale, rispettoso dei valori comuni.

Il mondo del lavoro assorbe gran parte delle mie energie, sia perché il mio è molto impegnativo, sia perché sono interessato alle problematiche del lavoro in generale, nonostante ciò riesco a condividere con i miei amici la passione per la musica e per le danze internazionali. In particolare sono intenzionato a seguire e sostenere l’attuazione del progetto dei centri civici, luoghi di democrazia, in piena sintonia con i nostri valori costituzionali.

The following two tabs change content below.
“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.
  Categorie:
leggi altri articoli

L'autore dell'articolo

La Città Futura
La Città Futura

“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.

Leggi altri articoli
scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Inizia tu stesso una nuova conversazione.

Aggiungi un commento

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Anche altri dati non saranno condivisi con altri. Tutti i campi sono obbligatori.