La Città Futura aderisce alla manifestazione No Ombrina contro tutte le trivellazioni

La Città Futura aderisce alla manifestazione No Ombrina contro tutte le trivellazioni
maggio 20 20:34 2015 Stampa questo articolo

La Città Futura Senigallia aderisce alla manifestazione nazionale che il Coordinamento No Ombrina ha lanciato per il 23 maggio a Lanciano contro i progetti di estrazione petrolifera lungo la Costa dei Trabocchi in Abruzzo.

E’ importantissimo che tutte le regioni che si affacciano sull’Adriatico facciano fronte comune per scongiurare le sciagurate scelte del governo centrale che con lo “Sblocca Italia” promuove la proliferazione di trivelle per la prospezione, l’estrazione e  lo stoccaggio del petrolio.

Un vero e proprio assalto finale delle trivelle al mare che fa vivere milioni di persone con il turismo; alle colline dove l’agricoltura di qualità produce vino e olio venduti in tutto il mondo; addirittura alle montagne e ai paesaggi sopravvissuti a decenni di uso dissennato del territorio.

Sappiamo bene che è una questione che ci riguarda da vicino, non a caso ci siamo mobilitati, con i nostri consiglieri comunali, attraverso una mozione nel dicembre del 2014 per chiedere, tra l’altro, il ricorso alla Corte Costituzionale contro gli articoli 37 e 38 del decreto legge “Sblocca Italia” e la nostra regione, gliene va dato merito, nel gennaio 2015 effettivamente il ricorso lo ha fatto.

E’ noto da tempo che il nostro petrolio è poco e di scarsa qualità. Secondo le valutazioni dello stesso ministero dello Sviluppo economico ci sarebbero nei nostri fondali marini circa 10 milioni di tonnellate di petrolio di riserve certe, che stando ai consumi attuali, coprirebbero il fabbisogno nazionale per sole 8 settimane. Non solo: anche attingendo al petrolio presente nel sottosuolo il totale delle riserve certe nel nostro Paese verrebbe consumato in appena 13 mesi.
Per quattro gocce di petrolio si stanno mettendo in pericolo l’economia turistica, la pesca e l’ecosistema del Mare Adriatico.

E’ giusto ed è necessario mobilitarsi per far sentire la voce dei cittadini.

The following two tabs change content below.
“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.
  Categorie:
leggi altri articoli

L'autore dell'articolo

La Città Futura
La Città Futura

“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.

Leggi altri articoli
scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Inizia tu stesso una nuova conversazione.

Aggiungi un commento

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Anche altri dati non saranno condivisi con altri. Tutti i campi sono obbligatori.