Andrea Baldelli si candida come indipendente per La Città Futura

Andrea Baldelli si candida come indipendente per La Città Futura
maggio 05 10:41 2015 Stampa questo articolo

Mi chiamo Andrea Baldelli, ho 38 anni e lavoro in un centro commerciale a Corinaldo. Sono nato a Senigallia, cresciuto nella frazione di Sant’Angelo e ora risiedo con la mia famiglia nella frazione di Vallone. Sono donatore Avis, socio dell’Arci Vallone e tesserato Uisp. Mi piacciono la natura e lo sport, pratico, appena posso, il nuoto.

Mi candido come indipendente nella lista de La Città Futura perché mi riconosco nel programma che propone. Vorrei contribuire con le mie idee a migliorare la vivibilità della città. Sostengo la candidatura di Maurizio Mangialardi perché ha cercato di dare una svolta a Senigallia e di mantenerla in alto nonostante tutto.

Ma, se molte cose sono state fatte, tante altre ne restano da fare. Sono un cittadino come gli altri, che fino ad ora ha criticato o approvato alcune scelte dell’amministrazione attuale. Ora vorrei mettere alla prova le mie idee e le mie critiche. Per esempio penso che ci siano cose da rivedere nella gestione delle mense scolastiche, un tema che vivo in prima persona avendo figli piccoli. Dai costi del buono, introdurre un qualche elemento di progressività in base all’età, alla qualità, puntando decisamente al Km0.

Penso che la sicurezza delle strade, sempre meno praticabili, specie in bicicletta, sia una priorità e che si debba fare il possibile, soprattutto per la sicurezza dei bambini, per limitare la velocità nei punti critici, con dissuasori, autovelox o altro. Penso che occorra impegnarsi affinché i parchi pubblici nelle frazioni vengano risistemati e non lasciati al degrado. Sostengo, anche come membro dell’Arci Vallone, le iniziative socio-culturali, importantissime per la città, ma soprattutto per le frazioni. Sono contro la centrale a biogas delle Casine di Ostra e le trivellazioni in mare, mi impegnerò affinché l’Amministrazione di Senigallia continui a far sentire la propria voce di contrarietà a queste opere che mettono in pericolo il nostro territorio e la salute dei cittadini.

The following two tabs change content below.
“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.
  Categorie:
leggi altri articoli

L'autore dell'articolo

La Città Futura
La Città Futura

“La Città Futura” è una libera associazione culturale e politica, interessata a sviluppare e promuovere il confronto e il dibattito su temi che appartengono al patrimonio culturale della sinistra italiana ed europea quali giustizia e promozione sociale, contrasto alle diseguaglianze, accoglienza ed integrazione, salvaguardia dell’ambiente e tutela del paesaggio, ecologia e sviluppo sostenibile, diritti civili e laicità dello stato, democrazia, trasparenza e partecipazione.

Leggi altri articoli
scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Inizia tu stesso una nuova conversazione.

Aggiungi un commento

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Anche altri dati non saranno condivisi con altri. Tutti i campi sono obbligatori.