Graffiti Urbani

ottobre 05 00:53 2012 Stampa questo articolo

Giuseppe Gioachino Belli - Roma, 7 settembre 1791 – Roma, 21 dicembre 1863Un ber gusto romano

Un ber gusto romano

Un ber gusto romano
Tutta la nostra gran zodisfazzione
de noantri quann’èrimo regazzi
era a le case nove e a li palazzi
de sporcajje li muri cor carbone.
Cqua ddiseggnàmio o zziffere o ppupazzi,
o er nodo de Cordiano e Ssalamone:
llà nnummeri e ggiucate d’astrazzione,
o pparolacce, o ffiche uperte e ccazzi.
Oppuro co un bastone, o un zasso, o un chiodo,
fàmio a l’arricciatura quarche sseggno,
fonno in maggnèra c’arrivassi ar zodo.
Quelle sò bbell’età, pper dio de leggno!
Sibbè cc’adesso puro me la godo,
e ssi cc’è mmuro bbianco io je lo sfreggno.

Giuseppe Gioachino Belli, 22 giugno 1834

 

Italo Calvino -Santiago de Las Vegas, 15 ottobre 1923 – Siena, 19 settembre 1985

 

 

 

Sui muri, forse

Sui muri, forse, la scrittura ritrova il posto che è insostituibilmente suo, quando rinuncia a farsi strumento di arroganza e di sopraffazione: un brusìo cui occorre tendere l’orecchio con attenzione e pazienza fino a poter distiguere il suono raro e sommesso d’una parola che almeno per un momento è vera.”

Italo Calvino, da: La città scritta: epigrafi e graffiti, in Collezione di Sabbia, 1974


 

Graffiti Urbani a Senigallia

The following two tabs change content below.

Roberto Polverari

Ultimi post di Roberto Polverari (vedi tutti)

  Categorie:
leggi altri articoli

L'autore dell'articolo

Roberto Polverari
Roberto Polverari

Leggi altri articoli
scrivi un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento

Inizia tu stesso una nuova conversazione.

Aggiungi un commento

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. Anche altri dati non saranno condivisi con altri. Tutti i campi sono obbligatori.